top of page
  • Writer's pictureigamingcafe

Sicurezza online, anche i casinò puntano sullo SPID

Protezione dei dati e sicurezza digitale sono sempre tra gli obiettivi primari della filiera del gioco pubblico e legale, pronta a sfruttare le potenzialità dell’identità digitale per rendere sempre più sicure le proprie piattaforme.

Una svolta importante per tutta la filiera del gambling: presto l’autenticazione a doppio fattore sarà implementata anche nelle piattaforme di gioco e nei casinò online. Un passo in avanti fondamentale per quanto riguarda la sicurezza online e la tutela dei dati degli utenti e che sarà possibile grazie allo Spid, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.


Lotta all’illegale e protezione dei dati, tutti i vantaggi dello SPID


I vantaggi di utilizzare lo SPID anche quando si gioca sono diversi anche se a prima vista non si notano. Il primo è un vantaggio di tipo pratico e funzionale: per accedere al proprio account di gioco non si dovranno più ricordare password lunghe e complesse, ma basterà utilizzare le credenziali univoche dell’identità digitale. I grandi punti di forza sono però sul lato della privacy e della protezione dei dati. Con lo SPID nei casinò online, infatti, i dati sensibili e personali non vengono ceduti a terze parti senza l’autorizzazione da parte dell’utente e si potranno monitorare e prevenire comportamenti illeciti, favorendo trasparenza delle transazioni finanziare e una maggiore sicurezza dei casinò online.


Un colpo importante al gioco minorile


Utilizzare lo SPID per entrare sulle piattaforme di gioco ha un altro grande punto di forza ed è quello di contrastare il gioco minorile. Stiamo parlando di uno dei temi più caldi del settore, incluso nella mozione presentata alla Camera da parte di alcuni deputati del Movimento 5 Stelle, insieme al rispetto delle distanze dei punti di gioco da luoghi sensibili, il divieto assoluto di pubblicità e la promozione di misure di contrasto ad hoc per i giovani. Con le procedure di registrazione e di login affidate all’identità digitale, infatti, sarà praticamente impossibile per i minori di 18 anni accedere al gioco online e si andrà a contrastare anche la creazione di identità multiple.


Nolo solo SPID: il ruolo di crittografia e blockchain


I passi in avanti registrati nella sicurezza online non si limitano, comunque, all’Identità Digitale ma coinvolgono sistemi di crittografia come SSL, Secure Sockets Layer, oppure gateway di pagamento affidabili e infine le blockchains, ovvero un database in grado di registrare le transazioni e di renderle sicure e veloci. Un assist importante per tutto il settore e, soprattutto, per tutti gli utenti.

Comments


bottom of page